Giovedì 24 settembre, sono stati assegnati i premi del Concorso Venetian Smart Lighting Award 2020, il premio che la Rete di imprese Luce in Veneto dedica ai migliori prodotti e soluzioni presentate dalle aziende del settore lighting.

Visto l’anno particolare, per questa edizione il concorso è stato ridotto a 3 categorie: miglior prodotto in stile classico, miglior prodotto in stile moderno e uno “Special Prize per la miglior lampada per ambienti sanitari, di cura e di degenza/permanenza, in particolare con funzione di igienizzazione/sanificazione degli ambienti, in particolare per la lotta al virus COVID 19”, si intendeva in questo caso una lampada che avesse anche una funzione di igienizzazione/sanificazione degli ambienti.

I prodotti selezionati come vincitori sono:

NABILA, dell’azienda Tooy Srl nella categoria “Miglior prodotto decorativo in stile classico”

“Attualizzazione originale di una lampada classica, elegante, curata nelle finiture e nei dettagli. Presenta una struttura molecolare, con ricercate soluzioni per connettere i vari elementi. Grazie a materiali di pregio e ben assemblati, si adatta a tutti gli ambienti, siano essi classici o contemporanei. Dialoga nello spazio, diventando elemento scultoreo di arredo.
É stata premiata per l’eleganza e la capacità di modellare lo spazio.”

 

 

PIAZZA, dell’azienda From Lighting Srl nella categoria “Miglior prodotto decorativo in stile moderno”

“Lampada ironica ed eclettica, si può “piazzare” alla bisogna o gusto. Sempre nuova, si adatta a diverse esigenze e stati d’animo. Non etichettabile in una categoria, diventa innovazione tipologica e comportamentale libera la fantasia di chi la utilizza, senza limitazioni di spazio e di effetti.
É stata premiata per il concept semplice che valorizza l’interattività.”

 

 

VIKI LAMP dell’azienda Viki Corp Srl nella categoria “Special Prize, miglior lampada per ambienti sanitari, di cura e di degenza/permanenza, in particolare con funzione di igienizzazione/sanificazione degli ambienti, in particolare per la lotta al virus COVID 19”

“Lampada duttile, versatile, adatta per più ambienti e situazioni, collega la funzione tecnica con l’aspetto iconico, sdramatizzando la sua funzione sanificante. Di forma compatta, colpisce per la sua simpatia, sbarazzina dalla forte personalità, pur nelle linee classiche è lampada da compagnia, adatta sia ad ambienti privati che pubblici Alla cura dell’estetica e dei materiali, unisce un sistema innovativo di disinfezione non invasivo.
É stata premiata per l’originalità e l’interpretazione del tema.”

 

 

I prodotti canditati sono stati valutati da una giuria composta da figure di spicco come lighting designer, personalità legate al mondo della luce, dell’architettura, del design e docenti del mondo accademico: l’art director Federica Preto, Ing. Massimiliano Dibitonto, l’Arch. Emanuele De Donno, l’Ing. Nicola Trivellin attorno alla presidente di giuria Ing. Anna Busolini.

Si ringrazia BIMobject Italy Srl e Proetika per il valido supporto nella sponsorizzazione nonché l’Associazione Professionisti dell’Illuminazione (APIL), l’Associazione Nazionale Produttori Illuminazione (ASSIL) e l’Associazione Italiana di Illuminazione (AIDI) per il prezioso patrocinio all’evento.

 

L’opuscolo completo di Venetian Smart Lighting Award 2020, per visionare tutti i prodotti candidati, è disponibile al seguente LINK.

Condividi

Post Correlati