Il 6 novembre 2017 Luce in Veneto, in qualità di capofila, ha presentato istanza di contributo  nell’ambito del POR FESR 2014-2020 Asse 1. Azione 1.1.4 per un progetto di ricerca denominato “SISTEMA DOMOTICO IoT INTEGRATO AD ELEVATA SICUREZZA INFORMATICA PER SMART BUILDING” (IoT).

A seguito ammissione in graduatoria, in data  27 marzo 2018 Luce in Veneto ha sottoscritto l’Accordo di Ricerca di attuazione delle attività previste.

Il progetto è finalizzato a dare impulso all’integrazione nei prodotti destinati al mondo smart building – in particolare illuminazione e sistemi di controllodegli accessi – delle tecnologie domotiche e Internet of Things (IoT).

Il progetto coinvolge:

– 14 aziende aderenti alla Rete Innovativa Regionale Venetian Smart Lighting; Coem Srl; Elesi Luce Srl; Engi Srl; Flovex Snc; IDL Export Srl; Lam Srl; Lamp Snc; Living Light Srl; Metal Lux Snc; Multiforme SasNectogroup Srl; Siru Srl; Stylnove Ceramiche Srl e Vetrart Snc

– 7 aziende aderenti alla Rete Innovativa Regionale ICT for Sustainable Living; 3D Everywhere Srl; BFT Spa; Consorzio In Concerto; Consorzio L’Incontro; Edalab Srl; Forma Srl e Orion Srl

– 3 Organismi di Ricerca:  Università degli Studi di Padova, Human Inspired Technologies (HIT); l‘Università degli studi di Venezia, Dipartimento Scienze ambientali, informatica e statistica (DAIS) e l‘Università degli Studi di Verona, Dipartimento di Informatica (DI).

Il progetto ha una durata di 36 mesi con un contributo pari a 2.359.413,83 € a fronte di un budget complessivo di 4.451.854,60 €.

Condividi